venerdì 8 ottobre 2010

11

Sapone fatto in casa

Sono stata ad una festa di paese e c'era una bancarella col sapone fatto in casa, la cosa mi ha molto incuriosito e ho voluto informarmi, ho trovato questa "ricetta" dimezzando le dosi
olio di oliva
soda caustica
coloranti alimentari
essenza di lavanda
bilancia digitale
termometro digitale
cucchiaio di legno
pentola in acciaio
formine



pesare con attenzione l'olio (500gr)
pesare l'acqua (175gr)
pesare la soda caustica (67gr)
versare la soda caustica nell'acqua (fate molta attenzione perchè diventa caldissima, come potete vedere dalla misurazione col termometro)
scaldare l'olio a 45 gradi (ci vuole un attimo perchè arrivi a questa temperatura), quando il liquido con la soda caustica arriva a 45 gradi (ci vuole un pò perchè raffreddi) aggiungerlo all'olio (sempre a 45 gradi), mischiarli col cucchiaio di legno
poi usare il frullatore ad immersione
forse io ho esagerato un pò, perchè ha la consistenza della maionese
aggiungere il colorante (io ho messo 10 gocce) e l'essenza
ancora caldo rovesciare nelle formine (con i guanti o con un cucchiaio avrei dovuto livellare l'impasto!!)
coprire con la pellicola in alluminio
e riporre al caldo avvolto in una coperta (controllando nel tempo noterete che è molto caldo, quindi fare attenzione)
dopo due giorni si possono estrarre le saponette dalle formine, ma non è ancora pronto, deve stagionare in luogo fresco per almeno un mese.
(leggete attentamente nel sito indicato perchè la soda caustica può essere molto pericolosa se utilizzata male)
aggiungo un link dove spiega le varie caratteristiche che assume il sapone a seconda degli oli utilizzati: sapone fatto in casa

11 commenti:

nicoletta ha detto...

Interessante, grazie della spiegazione, sei sempre pronta a sperimentare nuove tecnicne, sei bravissima
grazie ciao ciao

Dona ha detto...

Incredibile... Hai provato anche a fare i saponi in casa: sei proprio una fatina operosa ^___* Mitica!!!!
Grazie per la spiegazione

Anna ha detto...

Molto interessante, mi è capitato spesso di fermarmi davanti alla bancherelle che vendono sapone fatto in casa attirata dai profumi che sprigionano.

Galadriel ha detto...

Essì, sei davvero mitica... tutto sai fare!!!! Ma, mi chiedevo... al posto della soda caustica non si potrebbe usare qualche altra sostanza meno "aggressiva"?

Ely ha detto...

questa è una tecnica che mi manca e mi ha incuriosito sempre quasi quasi.... :-) Ely

Dany ha detto...

Anna le mie non sono molto profumate, ma penso che devo solo aumentare la quantità di essenza (era anche parecchio che l'avevo e aveva perso un pò l'intensità di profumo)
Gala ho cercato molto e pare che dopo la maturazione non resti traccia di soda caustica, è vero che mentre la usi va trattata con i dovuti modi, un'alternativa c'è, ma ci vuola la cenere http://www.saperlo.it/guida/come-fare-il-sapone-senza-luso-della-soda-caustica-11190/

Stella ha detto...

Trovo che il processo per la realizzazione sia un po' lungo e pericoloso.
Ma tentare non nuoce.

sonogio1 ha detto...

era una idea che mi frullava in testa,la descrizione e i siti consigliati mi danno coraggio per provare, grazie Gio

sonogio1 ha detto...

era una idea che mi frullava in testa,la descrizione e i siti consigliati mi danno coraggio per provare, grazie Gio

Sara ha detto...

Non ho mai provato ma ora mi hai fatto venire voglia di cimentarmi in questa nuova impresa. Grazie per la ricetta, sei fantastica.

sbrenzola ha detto...

ciao dany mia suocera lo faceva il sapone con la soda caustica, ma io ho paura folle, non so perchè e così da brava bambina uso quello della stamperia
ciao e buona domenica

.

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin

STO PARTECIPANDO

SAL clicca sulle immagini per visitarli
SWAP

Lettori

Forse ti sei perso..........

Post più popolari negli ultimi 7 giorni

Post più popolari

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

Recent Visitors

LEGGI IL BLOG NELLA TUA LINGUA

Grafic Scribbles
LA GRAFICA DI QUESTO BLOG E' STATA FATTA DA ME, UTILIZZANDO ELEMENTI FREE PRELEVATI DAL WEB, RINGRAZIO GLI IDEATORI DI TALI ELEMENTI E MI SCUSO PER NON SAPERLI RINOMINARE, SONO TRA QUELLI INDICATI NELL'ELENCO BLOG DI SCRAP (spero di averli inseriti tutti, se così non fosse perdonatemi, se mi verrà segnalato provvedo ad aggiornarlo).

contatore

Online da
giorni!
Preleva

visitatori

free counters
Salva

Amicizia

Un semplice conoscente quando arriva a casa tua agisce da invitato,
un amico apre il tuo frigo e si prende da bere.
Un semplice conoscente non ti ha mai visto piangere,
un amico ha le spalle temprate dalle tue lacrime.
Un semplice conoscente non conosce la tua famiglia, genitori, fratelli,
un vero amico ha nella sua agenda, i loro numeri di telefono.
Un semplice conoscente porta un bottiglia di vino alle tue cene,
un amico arriva presto per aiutarti a cucinare e va via tardi per aiutarti a rigovernare,alle tue cene.
Un semplice conoscente fa dell'ironia sulla tua romantica storia d'amore,
un amico si informa felice della tua romantica storia d'amore.
Un semplice conoscente pensa che l'amicizia sia finita dopo una lite,
un vero amico ti chiama dopo una lite.
Un semplice conoscente si aspetta che tu ci sia sempre per lui,
un vero amico c'e' sempre per te.
Un semplice conoscente legge questo post e basta.
Un vero amico se lo copia e lo tiene sul proprio pc.
(grazie a Dantea che mi ha permesso di copiare queste bellissime parole)